Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

sabato 21 aprile 2018

Nulla da fare contro la capolista: il Geas passa a Selargius e sale in A1

Le lombarde passano in viale Vienna con il punteggio finale di 35-67 e brindano alla promozione. A riposo Arioli e Lussu

Selargius, 21 aprile 2018 - Nulla da fare contro la capolita. Il San Salvatore Selargius cede contro il Geas Sesto San Giovanni, che passa in viale Vienna con il punteggio finale di 35-67 e festeggia la promozione in Serie A1 con una giornata di anticipo. Il verdetto salvezza per le giallonere è invece rimandato all’ultima giornata, quando si cercherà di vincere sul campo della Delser Udine.

LA GARA – Dopo la durissima battaglia di mercoledì a Sa Duchessa, coach Staico tiene a riposo Arioli e Lussu, concedendo abbondante spazio alle giovani. Pinna e Mura partono dunque in quintetto assieme a Laccorte, Gagliano e Cordola. Dall’altra parte il Geas schiera invece Arturi, Galbiati, Orozovic, Schieppati ed Ercoli. La compagine lombarda non vuole attendere oltre per brindare al salto di categoria, e parte con grande aggressività nelle due metà campo. La serba Orozovic è in grande ritmo con il tiro dalla lunga distanza, e in un amen le rossonere costruiscono un parziale di 18-0 che permette di andare immediatamente in fuga. Per sbloccarsi il San Salvatore deve attendersi quasi 7 minuti, con Gagliano che realizza prima a cronometro fermo e poi in penetrazione. La partita però ha pochissima storia, con il Geas che dopo aver chiuso il primo quarto avanti sul 4-22, allunga ulteriormente senza abbassare minimamente l’intensità (13-46 al 20’).


Il risultato è abbondantemente compromesso, ma coach Staico prova comunque a rendere “allenante” il secondo tempo e concede un importante banco di prova alle giovani del vivaio. Melis, Lorusso e Loddo trovano il campo così come Chiara Pohling, che nell’ultimo periodo trova anche la soddisfazione del primo canestro in Serie A2. La gara scorre via veloce fino al 35-67 finale che permette al Geas di festeggiare la meritata promozione. Ora, in casa selargina, inizierà una settimana importantissima che si spera possa culminare con la conquista della salvezza.

San Salvatore Selargius-Geas Sesto San Giovanni 35-67

San Salvatore: Cordola, Mura 2, Pinna, Gagliano 16, Laccorte 9, Melis, Pohling 2, Arioli ne, Loddo, Lorusso, Rondinelli 6, Lussu ne. Allenatore: Staico

Geas: Schieppati 2, Galbiati 19, Ercoli 6, Orozovic 11, Arturi 9, Zagni 8, Decortes 4, Gambarini, Panzera 5, Barberis ne, Pusca 3, Grassia. Allenatore: Zanotti

Parziali: 4-22; 13-46; 24-55

Arbitri: Stefano Barilani e Giorgio Silvestri di Roma

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport

Nessun commento:

Posta un commento