Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

lunedì 24 settembre 2018

La Ferrini conquista il Torneo Sant'Elena

I padroni di casa della Ferrini Delogu Legnami, battendo in finale la formazione dei Pirates, hanno
conquistato il Torneo Sant'Elena, mentre nella finale per il terzo e quarto posto, la Sulcispes di coach Massidda, ha avuto la meglio sulla formazione del Basket Quartu.
A seguire le premiazioni, assegnate dal presidente della FIP Bruno Perra.

Di seguito tabellini delle due finali:

Ferrini Delogu Legnami - Pirates Accademia Sestu   90-55  (19-13/45-26/64-44)

Ferrini: Casula 10, Pedrazzini 10, Graviano 9, Elia 3, Sanna D. 11, Melis 8, Fois 1, Sirianni 15, Fois M. 17, Sanna L. 6. All. Sorci

Accademia: Novelli 4, Orrú 16, Badellino 3, Manca 8, Nigro 10, Bonacci 4, Onnis 4, Marras 6, Murgia ne, Murenu. All. Palmas

Arbitri: Mulas e Curreli

Basket Quartu - Sulcispes Sant'Antioco   56-66  (15-10/36-31/42-48)

Basket Quartu: Saba 18, Laconi S. 13, Secci 2, Rosas 7, Laconi R. 4, Tosadori 12, Podda, Faggioli, Cocco. All. Orani

Sulcispes: Casula 19, Pintus 4, Quartu 8, Aralossi 7, Massidda 13, Basciu 2, Cuccu 13, Ingrande, Manicone ne, Pistori ne. All. Massidda

Arbitri: Basso R. e Mulliri

Foto di Andrea Chiaramida

domenica 23 settembre 2018

Il torneo Sef Torres-Mauro Murgia è del Sant'Orsola

La Sef Torres cede all’overtime e i neroarancio centrano per la terza volta la vittoria della manifestazione intitolata al dirigente rossoblu

In scena sul parquet del PalaSerradimigni il 3° Torneo Sef Torres - Trofeo Mauro Murgia: una grande festa del basket nella due-giorni in memoria di Mauro Murgia, il dirigente rossoblu scomparso tre anni fa e ricordato da tanti giovani cestisti che ne hanno conosciuto le grandi doti professionali e umane. Oggi, nella seconda e ultima giornata di gare sono state Sef Torres e Sant’Orsola a staccare il pass per la finalissima, gara tutta sassarese, remake delle sfide finali degli scorsi due anni, quando ad aggiudicarsi la coppa erano stati i neroarancio.
In avvio ragazzi di coach Mura impongono il ritmo, Re trascina insieme a Diouf, Langiu e Fadda, costruendo il vantaggio (20-14 al termine del 1° quarto). Il Sant’Orsola mantiene il contatto con Piras, Marongiu e Longu e negli ultimi minuti della seconda frazione si avvicina, andando all’intervallo sul 35-34.Nella ripresa Re e Demuru riallungano, la difesa del Sant’Orsola cerca di contenere l’attacco rossoblu che lavora bene con Diouf e ancora con Re. Piras prende i suoi sulle spalle capitalizzando palle rubate e tiri dalla lunetta. Demuru sulla sirena chiude il terzo quarto 52-46. Negli ultimi 10’ di gioco i padroni di casa perdono un po’ di lucidità, il coach va in tribuna dopo il secondo tecnico sanzionato. Piras e compagni sanno approfittare del momento e firmano la parità (58-58 a 3:28 dalla fine). Si va avanti punto a punto, entrambe le difese concedono tiri dalla lunetta avversaria, Fadda riporta la Sef in vantaggio con tre liberi, Longu sulla sirena riaggancia la parità (66-66) per l’overtime. Cesaraccio e Longu aprono i 5 minuti supplementari con due triple, il Sant’Orsola incrementa il vantaggio, Langiu e compagni faticano a realizzare e si caricano di falli. Re prova a riaccendere l’attacco rossoblu ma l’avversario non concede il recupero. Finisce 76-81 e il Sant’Orsola si aggiudica per la terza volta il Torneo Sef Torres-Trofeo Mauro Murgia.

Al PalaMariotti trionfa la solidarietà

Sul parquet ligure l’amichevole tra i giganti e la VL Pesaro finisce 103-89.  L’incasso interamente devoluto alle famiglie sfrattate dopo il crollo del ponte Morandi: il main sponsor Banco di Sardegna e il gold sponsor Reale Mutua hanno raddoppiato l'incasso nel segno della solidarietà

Grande successo per l’amichevole “Genova nel cuore” che questa sera ha visto sul parquet del PalaMariotti a La Spezia affrontarsi la Dinamo Banco di Sardegna e VL Pesaro, in un gustoso antipasto del campionato LBA. A vincere la sfida è il Banco che si è imposto 103-89 al temine di una bella sfida che ha regalato ai numerosi appassionati della palla a spicchi liguri un vero spot per il basket. Ma a trionfare sul parquet e sugli spalti è la solidarietà, con la perfetta riuscita dell’evento organizzato da C.R. Liguria della FIP, con il patrocinio della Regione Liguria e il sostegno del Coni Liguria e della Federazione Italiana Pallacanestro: l’intero incasso della sfida infatti sarà destinato alle famiglie sfrattate a seguito del drammatico crollo del viadotto Morandi a Genova lo scorso 14 agosto.

Il San Salvatore si aggiudica il Memorial Saba

Chiusa anche questa edizione del torneo dedicato all’indimenticato dirigente Salvatore Saba. Come l’anno passato il San Salvatore fa sua la finale battendo il Cus Cagliari, mentre nella seconda finale per la terza e quarta piazza, la Virtus Cagliari supera le pari categoria dell’Astro. Come consuetudine una grande partecipazione di pubblico ha affollato gli spalti del Pala Vienna. Al termine un omaggio di prodotti selargini alle squadre e un ricordo floreale per la signore Gina.

Finale 1°/2° posto: 

Basket San Salvatore – Cus Cagliari 64-57   Parziali: 16-16; 35-32; 51-46; 64-57

Basket San Salvatore: Melis ne, Cicic 9, Salvemme ne, Lussu 9, Mura 3, Arioli 3, Pinna, Loddo, Brunetti 8, Stoichkova 10, Gagliano 10, Manfré 12. Allenatore: Fabrizio Staico.

Cus Cagliari: Serra ne, Ridolfi 10, Gaetani 2, Favento 6, Kotnis 14, Striulli 7, Caldaro 4, V. Zucca 2, Sorbellini ne, Aielli ne, Niola 8, Santoru ne, Lussana 4, Mancini. Allenatore: Federico Xaxa.

Finale 3°/4° posto: 

Virtus Cagliari – Astro Cagliari 56-40   Parziali: 17-10; 36-19: 51-27; 56- 40

Virtus Cagliari: Pala 2, Laccorte, Lampo, Sanna 3, Loi S. 7, Georgieva 6, Pintauro, Loi A., Boneva 8, Pisano 2, Podda 6, Cirronis 7, Pellegrini 7, Conte 3, Murru 5. Allenatore: Iris Ferazzoli.

Astro Cagliari: Palmas 6, Ibba 6, Argiolas, Mellino, Bardi 2, Saba 6, Ibba 4, Cordeddu, Canalis 4, Cocco 2, Corda 9, Badellino 1. Allenatore: Nicola Massa.

ASD GS Basket San Salvatore

Musiu e Fotodinamico: due garanzie per l’Accademia Basket

A pochi giorni dal via del campionato scopriamo i nuovi Pirates e i partner pubblicitari che accompagneranno la società

Giovani (molto), belli (forse meno?), energici (moltissimo). La stagione 2018/19 è ormai alle porte, allora conosciamo meglio i nuovi Pirates e, assieme a loro, anche gli sponsor dell’Accademia Basket.

Francesco Musiu e Fotodinamico: rispettivamente capitano in campo e capitano tra i partner biancoblù.

Playmaker classe 1989, Francesco torna a vestire la canotta dell’Accademia a 5 anni di distanza dall’ultima volta. Allora si trattava di C1. O, per meglio dire, di Divisione Nazionale C. E anche all’epoca si respirava un clima di ricostruzione dopo il trasferimento a Sestu dell’ex Russo Cagliari: “In quel caso ci apprestavamo a disputare un campionato nazionale – afferma – ma alcuni punti di contatto ci sono. Anche quest’anno partiremo a fari spenti, con il solo obiettivo di migliorare e divertirci. Cosa mi ha convinto a tornare a Sestu? Senza dubbio la serietà e la professionalità dei dirigenti – ammette – coi quali condivido gli stessi valori umani e sportivi. Quando sono stato contattato in estate non ho avuto alcun dubbio ad accettare”. Musiu sarà il giocatore più esperto all’interno di un roster dall’età media molto bassa:

Ferrini e Pirates in finale al torneo Sant'Elena

Si disputata ieri la prima giornata del torneo Sant'Elena, quadrangolare organizzato dalla Ferrini Delogu Legnami, nell'ambito dei festeggiamenti della santa patrona della città di Quartu

Nel primo match i Pirati dell'Accademia Basket Sestu battono al termine di una partita combattutissima la Sulcispes Sant'Antioco, mentre nella seconda Semifinale la Ferrini Delogu Legnami supera i cugini del Basket Quartu.
Domenica alle 18.30 la Finale 3/4 posto fra le fue perdenti, a seguire la Finalissima. Di seguito i tabellini:

sabato 22 settembre 2018

Serie D, il roster della Coral 2016



Dopo la novità della guida tecnica, affidata all'esperto Massimo Briscese, il sodalizio dei fratelli Salvatori, si presenterà ai nastri di partenza del campionato regionale di serie D, con il main sponsor Carlos Primero, antico caffè e gelateria della città catalana, che porta il nome del famoso brandy spagnolo.


Pubblichiamo il roster per la stagione 2018-2019