Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

domenica 29 aprile 2018

La Fotodinamico non completa la rimonta


Archiviata la regular season, per la Fotodinamico comincia l'avventura playout. Due gare con eventuale bella, dove ci si gioca un intero campionato. Una stagione al disotto delle aspettative quella dei biancoazzurri che avrebbero potuto centrare la salvezza diretta, ma per una serie di circostanze, si sono trovati a dover disputare i playout. Partiti con una serie di vittorie in trasferta che nella prima parte della stagione li ha proiettati addirittura in zona playoff, sono poi precipitati di giornata in giornata, sino alle dimissioni di coach Caboni. Con l'arrivo di coach Fioravanti la situazione in classifica non è migliorata, ma nelle ultime gare di campionato, si sono visti progressi al livello di gioco e di forma, che fanno ben sperare per questa appendice di campionato. Il bilancio con gli avversari della Treofan è in perfetta parità, una vittoria per ciascuno, ma tutte e due ottenute in momenti particolari della stagione. Vittoria a Battipaglia per la Fotodinamico nel momento buono della stagione e sconfitta in casa nel momento più critico, due risultati da cui non è possibile azzardare un pronostico.

Le due formazioni si schierano con i seguenti quintetti: Vanuzzo, Trionfo, Samoggia, Marzaioli, Graviano per la Fotodinamico e Norcino, Visentin, Filippi, Federico, Anumba per Battipaglia.

Parte con il piglio giusto la Fotodinamico che prende subito in mano le redini dell'incontro, grazie ad un ispirato Samoggia autore di 8 punti nei primi sei minuti di gioco, su un totale di 17. Con il trascorrere del tempo c'è un parziale riavvicinamento degli ospiti, che tentano di ricucire lo strappo per non far scappare i padroni di casa. Si chiude 24-19 con Samoggia già in doppia cifra (11 pt, 1 t2, 3 t3).

Il secondo quarto inizia con un parziale di 5-0 da parte dei biancoazzurri, che portano il vantaggio sul +10. Sarà Filippi con due canestri in rapida successione ad interrompere il predominio dei Pirates. La seconda metà del quarto vede gli ospiti nuovamente in scia. A meno di 4 minuti dal termine il vantaggio è di soli 2 punti (31-29). Al minuto 2:35 c'è il sorpasso ospite con un tiro dall'arco di Di Capua. Il quarto si chiude con una tripla di Norcino che porta gli ospiti sul + 4. (33-37)

La terza frazione si apre con una tripla di Di Capua che porta il vantaggio a +7, risponde Samoggia, ma subito un altro tiro dall'arco di Murolo riporta la squadra ospite sul +8. Al minuto 6:45 ancora Di Capua dai 6,75 segna il canestro che vale il +13. A sei minuti dal termine Graviano si macchia di due falli consecutivi più fallo tecnico per proteste ed è costretto ad uscire. Nei minuti finali c'è un parziale recupero dei Pirates che accorciano sino al -7, ma gli ospiti sono abili a respingere gli attacchi e riportarsi sul +12. (54-66)

Il quarto finale è un arrembaggio, la Fotodinamico mette tutte le energie a disposizione per riacciuffare la gara, ma gli ospiti non mollano di un centimetro, segnando ogni volta che il vantaggio scende sotto la doppia cifra. I Pirates ci credono e a 1:26 dal termine Graviano sigla il canestro del -4. Il minuto finale vede gli ospiti riportarsi sul +7, ma, Marzaioli con un tiro da tre lascia accese le speranze di un recupero in extremis. I secondi finali sono concitati e il tentativo disperato del buzzer beater che avrebbe portato all'overtime non arriva. I Pirates escono sconfitti per 88-85, dopo una gara generosa e a tratti sfortunata.

Fotodinamico Cagliari - Treofan Battipaglia  85 - 88

Fotodinamico Cagliari:  Marzaioli 24, Samoggia 25, Vanuzzo 16, Trionfo 3, Graviano 11, Floridia ne, Pilo 4, Picciau, Passaretti 2, Pompianu.   Allenatore: Alessio Fioravanti

Treofan Battipaglia: Filippi 7, Cusenza 14, Norcino 19, Visentin 11, Santoro ne, Visconti ne, Murolo 9, Anumba 2, Di Capua 26, Federico ne. Allenatore: Porfidia

Parziali: 24-19; 9-18; 21-29; 31-22

Arbitri: Spinelli Matteo di Roma  -  Di Gennaro Dario di Roma

di N.C. Basket Sardegna

Nessun commento:

Posta un commento